Master in Bisogni Educativi Speciali

Master di I livello BES

1500 ore | 60 CFU

La didattica, la funzione del docente e l’integrazione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES). Consegui il Master di I livello in Bisogni Educativi Speciali che include i 24 CFU indicati dal Ministero e diventa insegnante.

Obiettivi
  • Fornire le opportune strategie di integrazione e tecniche di insegnamento per gli alunni con “bisogni educativi speciali” BES.
  • Fornire le conoscenze e le competenze per approcciarsi alla classe nel processo di apprendimento e nel confronto con il gruppo, nell’ottica dell’interdipendenza e di una didattica metacognitiva, come ad una comunità di apprendimento cooperativo.
  • Vivere la presenza di BES come un’occasione di ripensamento di pratiche educative e didattiche.
  • Promuovere l’inclusione attraverso una metodologia a supporto della didattica BES con particolare attenzione al ruolo delle tecnologie informatiche.
  • Calibrare il ruolo dell’insegnante nel processo di apprendimento e nel confronto con il gruppo alla luce di reti di sostegno tra alunni ed efficacia del tutoring .
Programma didattico
Modulo SSD Disciplina Ore CFU
1 M-PED/02
M-PED/03
Una scuola in divenire 125 5
M-PED/03 Autonomia didattica e funzione del docente 50 2
M-PED/03 Obiettivi di una didattica efficace 25 1
M-PED/02 Il curricolo e le indicazioni dell’UE sulle competenze 50 2
2 M-PED/01
M-PED/03
M-PED/04
Competenza, didattica e valutazioni. Insegnare in modo efficace. 125 5
M-PED/01 La figura del docente e i bisogni educativi e formativi 25 1
M-PED/03 Processo di insegnamento e attività di sostegno e di recupero 25 1
M-PED/04 Processo di apprendimento e valutazione dei rendimenti scolastici 25 1
M-PED/03 La didattica e le nuove tecnologie con relativa applicazione nell’attività di sostegno 50 1
3 M-DEA/01 Antropologia culturale nella scuola contemporanea (modulo erogato in presenza) 250 10
Il carattere multiculturale nella società contemporanea 50 2
Antropologia culturale e mediazione: la figura del docente 25 1
L’osservazione e gli strumenti dell’antropologo nel lavoro del docente 75 3
Il docente oggi: connubio tra competenze comparative, storiche e le strategie pratiche 50 2
Scuola come “campo” ovvero terreno per l’antropologo contemporaneo. 50 2
4 M-PSI/01 Psicologia dell’apprendimento (modulo erogato in presenza) 200 8
Vygotskij e la teoria socioculturale 25 1
L’attenzione come dispositivo funzionale dell’apprendimento 50 2
Strategie per l’integrazione scolastica 25 1
Insegnamento – apprendimento. Docenti tra riflessività e efficacia didattica 50 2
La psicologia dell’handicap 50 2
5 M-PED/03
M-PSI/04
IUS/09
I Bisogni educativi speciali e l'"integrazione" scolastica. 250 10
M-PED/03 Cosa sono e quali sono i “Bisogni Educativi Speciali” (BES) 25 1
M-PSI/04 Valutazione e trattamento dei disturbi dell’apprendimento 50 2
M-PED/03 La diagnosi funzionale (DF), il profilo dinamico funzionale (PDF) e il PEI 25 1
M-PED/03 Autismo: nuovi strumenti per l’integrazione 50 1
M-PED/03 I disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) 25 1
M-PSI/03 Prestazione atipiche, diagnosi dei DSA e PDP 25 1
M-PED/03 ICF: la nuova classificazione funzionale degli alunni BES 25 1
IUS/09 La figura del docente all’interno dei capisaldi giuridico – normativi dei BES 25 1
6 M-PSI/01
M-PED/04
Strategie di integrazione e tecniche di insegnamento per i BES 200 8
M-PED/04 Specifiche tecniche per un efficace processo di insegnamento/apprendimento ad alunni con BES. 50 2
M-PED/04 Stimoli facilitanti, rinforzo positivo, generalizzazione delle abilità acquisite e didattica metacognitiva. 50 2
M-PSI/01 Punto di contatto tra la programmazione individuale e quella per il gruppo classe. 50 2
M-PSI/01 L’interpretazione funzionale dei comportamenti problema. 50 2
7 M-PED/03 Metodologia e nuove tecnologie a supporto della didattica BES. 200 8
Il ruolo delle tecnologie nella didattica inclusiva. 25 1
Le tecnologie informatiche. 50 2
Ausili tecnologici: software per realizzare tabelle e comunicatori simbolici, alfabetici e dinamici. 25 1
La lavagna interattiva multimediale (LIM): multimedialità per la partecipazione di tutti gli alunni. 50 2
Nuove tecnologie per studenti ciechi, ipovedenti e con disabilità motorie. 50 2
8 M-PED/03 La classe nell’ottica dell’interdipendenza. 150 6
Consapevolezza, solidarietà e strategie in classe. 25 1
Il ruolo dell’insegnante nel processo di apprendimento e nel confronto con il gruppo. 50 2
La classe, una comunità di apprendimento cooperativo, alla luce di una consapevole interdipendenza. 25 1
Reti di sostegno tra alunni ed efficacia del tutoring. 50 2